Homepage - Südtiroler Weinmuseum

Deutsch | English
uva oggetto museale portatori di uva cantina profonda

Viti ∙ Vino ∙ Cultura


Il Museo provinciale del vino sorge nella più antica regione vinicola dell'area linguistica tedesca. Inaugurato nel 1955 a Castel Ringberg, a monte del Lago di Caldaro, è il più antico museo italiano dedicato alla viticoltura.
Oggi il museo si trova nel centro del paese vinicolo di Caldaro, a soli 15 km da Bolzano, in quella che era stata la cantina Di Pauli. Una notevole volta a crociera risalente al 1693 nel locale che ospitava il torchio, porte in pietra ad arco acuto ed una cantina sotterranea conferiscono all'edificio un'atmosfera particolare.
La mostra presenta testimonianze di una storia culturale antica di secoli. 

Estate per bambini

Estate per bambini 2016

 

dal 13 luglio al 31 agosto

ogni mercoledì kids@museum

 

dal 15 luglio al 26 agosto

ogni venerdì laboratorio del vasaio

Informazioni

 

Saltaro

Tra vitigni antichi e tradizioni millenarie

Visita guidata in lingua tedesca

Immergetevi nella storia millenaria della viticultura del Sudtirolo e scoprirete la ricchezza delle tradizioni vinicole locali. Il percorso guidato nel Museo del vino vi porterà sulle tracce del “Saltner” (guardavigneti) e del “Kellertotzn” (spiritello della cantina) e conoscerete le usanze del “Johanneswein”(vino benedetto) e del “Törggelen” (sagra di fine vendemmia). Informazioni

Giovedí dalle ore 10 alle ore 11,30

 

Albert Stolz: Haggenbacher Stube

Chi conosce quest’immagine?

L’acquerello dipinto da Albert Stolz (1875−1947) mostra la stube del maso Haggenbach ad Avigna. Il Museo degli usi e costumi dispone di una riproduzione stampata senza indicazione di provenienza. L’immagine è un’importante fonte illustrativa per il nostro progetto di ricerca sulla ceramica. Vorremmo utilizzarla il prossimo anno per la mostra temporanea e il catalogo. Per questo motivo cerchiamo la proprietaria o il proprietario dell’acquerello e preghiamo di comunicarci qualsiasi riferimento o informazione a riguardo al Museo degli usi e costumi al numero 0474 552087. Grazie del Vostro aiuto.